Back
ANDORLINI

Carlo Andorlini

DOCENTE UNIVERSITARIO

Carlo Andorlini nato a Firenze nel 1967. Sviluppa processi di innovazione socio-culturali nei territori attraverso l’utilizzo di approcci, strumenti e metodi ricon-ducibili all’ambito del lavoro di comunità e che operano sulla “potenzialità re-lazionale” inutilizzata o sotto utilizzata fra sistemi organizzati, cittadini e Istitu-zioni.
Oggi è Docente a contratto all’Università di Firenze nel corso di laurea “Dise-gno e gestione degli interventi sociali” presso la scuola Cesare Alfieri, è mem-bro dell’Ufficio nazionale economia civile di Legambiente e del Comitato tec-nico-scientifico nazionale, è membro del Consiglio nazionale del Terzo settore in quota Autonomie locali come Regione Toscana, è direttore scientifico di al-cuni processi di sviluppo di welfare territoriale (in particolare di welfare cultu-rale, di prossimità e di comunità in vari contesti territoriali nazionali). Collabora con Enti del terzo settore, Enti Pubblici e Fondazioni (in Toscana, Liguria, Tren-tino Alto Adige, Lazio, Umbria, Piemonte, Emilia Romagna, Marche).
È nel comitato promotore nazionale della “Biennale della Prossimità” e com-ponente dell’Area Ricerca di Biennale.
In ambito editoriale è co-direttore della collana “Newfabric” di Pacini editore di Pisa; è nella redazione di “Rivista impresa sociale” ed è nella redazione di “Animazione Sociale”. 

Altri membri